ultimi lavori

Tutto ciò che creo è il risultato di un impulso dettato da una suggestione che la materia mi trasmette. Vado a scoprire e sperimentare i limiti degli elementi, riflettere su eventi della vita, della natura. C’è sempre la tendenza a cercare il segno forte, ricorrente che attribuisce un carattere riconoscibile alla produzione. Anche quando le ispirazioni possono sembrare diverse, contrastanti tra loro. Nel mio caso il segno si esprime come un nastro, una spirale che attraversa la forma come ad esprimere una tenuta, una continuità con ciò che esiste al di fuori della forma stessa. Mi accorgo che anche quando non plasmo intenzionalmente le linee parallele del nastro queste compaiono discretamente sulla superficie. Come una scansione infossata che ricorda il letto di un fiume. A volte il nastro/spirale scompare come fosse tra i capelli e poi riemerge e lega il tutto. E’ come un filo che nel suo movimento fantasioso crea trame di infinita bellezza ma anche utili all’esistenza. Il lavoro e i gesti veloci esprimono il desiderio di cogliere in un’unica visione l’energia di questo movimento fluido.

Marilena Bergamini LinkedIn